Home / Informazioni e Notizie / Grisolia: L’Associazione “Calabria Nuova” contro l’abbanbondo dei rifiuti nel territorio

Grisolia: L’Associazione “Calabria Nuova” contro l’abbanbondo dei rifiuti nel territorio 0

GRISOLIA (CS) 07/02/19- A Grisolia l’Associazione Socioculturale “Calabria Nuova” è diventata un punto di riferimento per il paese, grazie alle sue numerose attività che vanno verso un’unica direzione, la valorizzazione e promozione del territorio. Una serie di iniziative che abbracciano la cultura, la conservazione ed il recupero delle tradizioni, la pulizia e la cura del paese, la promozione di un modello di alimentazione sostenibile e tante altre, fatte volontariamente, con tanta passione ed amore per il proprio paese. Ricordiamo solo alcune delle attività promosse dall’Associazione del presindente Nuccio Di Gioa: varie presentazioni di libri, i murales in paese ispirati alla musica, le giornate ecologiche, un concorso fotografico ispirato al borgo di Grisolia, la raccolta di circa 500 firme per creare un sistema di videosorveglianza, la raccolta di libri per istiture una biblioteca al servizio degli abitanti di Grisolia.

L’ultima iniziativa di “Calabria Nuova”, ma non per importanza, è la battaglia contro l’abbanbondo dei rifiuti nel territorio. A tal proposito l’Associazione di Grisolia ha voluto fare il punto della situazione: “Vogliamo aggiornarvi sull’impegno di “Calabria Nuova” contro l’abbandono di rifiuti nel territorio di Grisolia, problema che sta vedendo i nostri sforzi spesi per portare avanti varie iniziative. Ricordando velocemente le ”Giornate ecologiche“, ultimamente abbiamo chiesto al nostro Sindaco Antonello Longo il posizionamento di telecamere per arginare il fenomeno e, inoltre, abbiamo protocollato una petizione di circa 500 firme di cittadini che chiedono un tale controllo del territorio. Il Sindaco si è reso disponibile ad affrontare la questione attivandosi per reperire i fondi che consentirebbero al nostro Comune di acquisire la dotazione necessaria dei sistemi di videosorveglianza necessari al monitoraggio di cui sopra. Inoltre “Calabria Nuova” ha in programma un incontro con il Sindaco e, si spera, anche con il Comandante della locale stazione dei Carabinieri Forestali per programmare altri provvedimenti e affrontare in maniera congiunta il problema dell’abbanbondo dei rifiuti.

Intanto, ci tocca registrare ancora una volta, casi di inciviltà che portano alla nascita di nuove discariche nell’ambiente. Abbiamo foto che testimoniano la presenza di amianto in montagna e di una discarica lungo la centralissima via Roma. Tutto ciò ci porta alle solite riflessioni sulla responsabilità dei Grisolioti nella creazione di queste ed altre situazioni che non possono che nuocere alla salute di noi residenti e anche a qualsiasi discorso di valorizzazione e promozione del territorio che, come noi affermiamo ormai da tempo fino alla nausea, deve costituire l’ancora di salvezza per i nostri giovani e per la nostra economia. E’ opportuno più che mai che noi Grisolioti prendiamo coscienza dell’irresponsabilità di certi comportamenti e che urge una inversione di tendenza. Oggi, ripetiamo, ci sono tutte le condizioni perché Grisolia esca dalla sua difficile situazione e imbocchi la strada che porta allo sviluppo ma è necessario che l’input lo diamo noi che viviamo il territorio.”

Un mattoncino alla volta “Calabria Nuova”, grazie al suo impegno, sta cercando di abbattere il muro di quell’immobilismo che attanaglia i piccoli centri della nostra Regione e tende a conservare lo stato di cose esistenti, opponendosi a ogni cambiamento. L’impegno dell’Associazione è quello di smuovere la coscienza degli abitanti di Grisolia, perchè il popolo è il “fulcro grazie al quale il cambiamento originariamente comincia a muoversi.”