Home / Informazioni e Notizie / Porto di Diamante: Il Rup pronto a valutare la perdita dei requisiti del Concessionario

Porto di Diamante: Il Rup pronto a valutare la perdita dei requisiti del Concessionario 1

DIAMANTE (CS) 15/01/18 L’Amministrazione Comunale rende noto che in data odierna si è tenuto, a Catanzaro presso nel locali della “Cittadella Regionale”, un tavolo tecnico a cui hanno partecipato Per il Comune di Diamante: il Geom. Vincenzo Vaccaro, Responsabile Urbanistica; Ing. Tiziano Torrano, Responsabile LL.PP; Avv. Achille Ordine, Consulente del Comune. Per il Concessionario: Dott. Graziano Santoro; Avv. Giancarlo Gentile. Per la Direzione dei Lavori: Ing. Raffaele Salatino, Direttore dei Lavori; Ing. Arturo Veltri, Direttore Operativo. Per la Regione Calabria: Ing. Luigi G. Zinno, Direttore Generale Dipartimento Infrastrutture, Lavori Pubblici, Mobilità e Responsabile Unico del Procedimento; Ing. Francesco Mercuri, Funzionario di supporto al R.U.P; Ing. Antonello Rino, Funzionario di supporto al R.U.P..

Nella riunione odierna sono state affrontate alcune problematiche relative agli ultimi sviluppi inerenti la realizzazione della struttura portuale. Nello specifico sono stati valutati gli ultimi atti intercorsi tra il R.U.P., il Comune di Diamante e il Concessionario e come si evince dal verbale redatto e trasmesso a questa Amministrazione Comunale, il R.U.P., ing. Zinno si è riservato di valutare l’eventuale perdita dei requisiti del Concessionario evidenziati negli allegati della Deliberazione del Consiglio Comunale del 27/12/2017. Ha intimato al concessionario di procedere al ritiro della Concessione entro il prossimo 19/01/2018, fissando fin da ora un ulteriore tavolo tecnico per il 25/01/2018.

Infine il R.U.P. ha ribadito la possibilità di trasferire al Comune di Diamante la gestione diretta della procedura d’appalto; su tale eventualità il concessionario ha espresso le proprie riserve.

L’Amministrazione Comunale preso atto di quanto verbalizzato nella riunione tecnica di oggi ribadisce e conferma la propria linea di comportamento per come stabilito dalla mozione approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale del 27/12/2017.