Home / Informazioni e Notizie / Covid-19. Il Presidente Occhiuto chiede un lockdown per i No Vax. Sen. Magorno: “Una scelta di giustizia”

Covid-19. Il Presidente Occhiuto chiede un lockdown per i No Vax. Sen. Magorno: “Una scelta di giustizia” 0

11/01/22 – COVID-19. IL PRESIDENTE DELLA REGIONE CALABRIA, ROBERTO OCCHIUTO CHIEDE UN LOCKDOWN SOLO PER I NO VAX. IL SEN. MAGORNO: “UNA SCELTA DI GIUSTIZIA”


Il Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto intervistato su Radio24, ha ribadito la volontà di chiedere al Governo un lockdown  solo per i No Vax. 

Le dichiarazioni del Presidente:
“Sono contrario ad ogni restrizione di libertà per i vaccinati. Abbiamo chiesto agli italiani e ai calabresi di vaccinarsi, e chi sceglie la scienza non può pagare per comportamenti altrui. Non vaccinarsi è una libera scelta, che giudico irresponsabile, ma questa libera scelta ha delle conseguenze. Per questo ho chiesto al Governo la possibilità di fare un lockdown selettivo per i No Vax. Non possiamo correre rischi a causa di una minoranza: i non vaccinati stiano a casa”.

“La Calabria -ha aggiunto- è una Regione che ha la Sanità commissariata, quindi evidentemente abbiamo problemi superiori rispetto ad altre realtà. E la pressione sulla rete ospedaliera sta aumentando in queste settimane soprattutto per ricoveri che interessano coloro che non si sono vaccinati”.

“In Calabria – ha detto Occhiuto – ho fatto la ‘zona rossa’ solo a Platì, un Comune che ha meno del 30% dei vaccinati. Qualche settimana fa sono andato in questa cittadina reggina, ho fatto aprire un centro vaccinale ed ho detto agli abitanti: ‘vaccinatevi o vi metto in ‘zona rossa’. Il primo giorno si sono vaccinati in 40, il secondo in 20, poi sempre meno. E adesso sono in ‘zona rossa’, e resteranno a casa”.

Il Senatore e Sindaco di Diamante Ernesto Magorno, è intervenuto in merito alla proposta del Governatore Occhiuto, definendo il lockdown per i non vaccinati, una scelta di giustizia.

Il commento del Sen. Magorno:
“Condivido le parole del Presidente della Regione, Roberto Occhiuto, sulla necessità di attuare un lockdown selettivo per i No Vax. Si tratta di una misura di giustizia per chi ha deciso di vaccinarsi optando, quindi, per la via della responsabilità e del bene collettivo. Una scelta che vale doppio considerata la situazione della Calabria che già in passato ha dovuto subire decisioni dure dovute proprio al quadro critico della sanità.”

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites