Home / Informazioni e Notizie / Belvedere: In città il quadro miracoloso della Madonna di Pompei

Belvedere: In città il quadro miracoloso della Madonna di Pompei 3

BELVEDERE- 02/02/16-Grande attesa per l’arrivo in città del quadro miracoloso della Madonna di Pompei che a partire dal prossimo 4 febbraio la città di Belvedere Marittimo (CS) avrà il privilegio di ospitare fino a domenica 7 febbraio p.v. presso la Chiesa Madre del centro storico.
I festeggiamenti si apriranno giovedì 4 febbraio, alle ore 16.00, con l’arrivo dell’icona presso il bivio sud di Cirella di Diamante (CS), accompagnata da S.E. il Vescovo del Santuario di Pompei, Monsignor Tommaso Caputo, dai Sacerdoti, dalle Suore Missionarie, che sarà accolta dai Sindaci dell’Alto Tirreno Cosentino – in particolare dal Sindaco della Città di Belvedere Marittimo (CS), Ing. Enrico Granata, che darà a nome della cittadinanza il saluto di benvenuto- e dai numerosi fedeli provenienti dai comuni limitrofi. A seguire, la Concelebrazione Eucaristica presso la Chiesa di Santa Maria del Popolo.
Per l’occasione, l’A.I.A.S. (Associazione Italiana Assistenza Spastici) Sezione di Cetraro (CS) – Onlus, nella persona del suo Legale Rappresentante Antonio Maurizio Arci, e la ditta Frigogeo SrL di Belvedere Marittimo (CS), nella persona del titolare Giuseppe Caroprese, hanno voluto omaggiare l’arrivo dell’effigie con un suggestivo allestimento floreale dell’aiuola sita in prossimità dell’ingresso nord della città di Belvedere Marittimo (CS), i cui lavori di arredo sono stati tempestivamente autorizzati dal Sindaco Granata e dall’intera Amministrazione Comunale, che hanno provveduto a dotare l’aiuola di punto luce e punto acqua per garantirne la salvaguardia nel tempo, in modo che possa rappresentare anche un decoroso biglietto da visita per turisti e visitatori.
I giorni che in cui l’icona della Beata Vergine Maria del Santo Rosario rimarrà nella città di Belvedere Marittimo saranno ritmatati da momenti di intensa preghiera che vedranno vari gruppi associativi e parrocchiali interessati alla formazione spirituale, avente come riferimento la preghiera mariana del Santo Rosario.  Il Vescovo della Diocesi, Monsignor Leonardo Bonanno, concluderà questi tre giorni con la celebrazione della Santa Messa di domenica 7 febbraio alle ore 11,00.