Home / Informazioni e Notizie / Coronavirus: Il Sindaco Ernesto Magorno pronto a chiudere Diamante

Coronavirus: Il Sindaco Ernesto Magorno pronto a chiudere Diamante 1

22/03/20 Il fermo delle attività pruduttive non essenziali e delle attività degli uffici pubblici deciso ieri dal Governo, rappresentano un’ulteriore stretta al propagarsi dei contagi, ma rappresentano anche il rischio di nuovi esodi verso la Calabria di corregionali che lavorano in questi settori. Per tutelare i calabresi da un nuovo rientro dal Nord ieri notte il Presidente della Regione Jole Santelli con una nuova ordinanza ha “chiuso la Calabria” con il divieto ad entrare ed uscire dalla Regione.

Il Sindaco di Diamate, Ernesto  Magorno si allinea all’ultima ordinanza del Governatore della Calabria ed annuncia con una nuova ordinanza la chiusura di Diamante.

“Tra qualche ora emanerò una ordinanza per chiudere le stazione ferroviaria di Diamante e il transito su tutte le strade anche Anas del territorio del mio comune. Non si potrà’ circolare ne scendere alla stazione di Diamante -dichiara Magorno– se non per le ragioni previste dalla ordinanza della Santelli che al punto 1 stabilisce: “con decorrenza immediata e fino al 3 aprile 2020 è vietato ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dal territorio regionale, salvo che per spostamenti derivanti da comprovate esigenze lavorative legate all’offerta di servizi essenziali ovvero spostamenti per gravi motivi di salute”. 

Ecco il testo dell’ordinanza⤵️

ORD44_2020