Home / Informazioni e Notizie / Cosenza: Presentato il libro di Franco Bartucci “L’avventura di Andreatta in Calabria”

Cosenza: Presentato il libro di Franco Bartucci “L’avventura di Andreatta in Calabria” 0

COSENZA 06/12/18- Il libro: “L’avventura di Andreatta in Calabria – Un Campus per competere nel mondo” di Franco Bartucci, con prefazione di Enrico Letta, pubblicato dalla Pellegrini Editore, è stato presentato a Cosenza nella sede della Rai, su iniziativa della direzione di sede, nell’ambito delle celebrazioni dei 60 anni della Rai in Calabria e del progetto “Leggere in Circolo”, nonché dell’Associazione Internazionale “Amici dell’Università della Calabria” chiamata a tutelare e promuovere l’immagine storica del primo Ateneo Calabrese.

Una manifestazione che si è caratterizzata per gli interventi di saluto del direttore di Rai Calabria, Demetrio Crucitti, della presidente dell’Associazione Internazionale “Amici dell’Università della Calabria”, Patrizia Piro, nonché per le relazioni dei professori, Daniele Gambarara e Antonio Aquino, che si sono soffermati sui contenuti del libro di Franco Bartucci e sulla personalità di Beniamino Andreatta, economista, accademico e politico; mentre particolarmente emozionanti e stimolanti sono stati i video messaggi inviati dal Presidente, on. Enrico Letta, e dalla signora Giana Petronio Andreatta, che hanno stimolato la nuova dirigenza dell’Università nel proseguire e portare a compimento il disegno originario dell’Università che guardava alla ricerca di qualità e soprattutto a percorsi formativi dei giovani in grado di competere nel mondo del lavoro.

E’ stata una occasione che ha consentito di sentire delle testimonianze significative sulla figura del Rettore Beniamino Andreatta, da parte di due politici dell’epoca, Pierino Rende e Franco Ambrogio, e poi da un non docente, Moisè Chiodi, con la conclusione di cinque studenti dell’epoca, Paolo Guaglianone, Aldo Semeraro, Franco Mollo, Tommaso Chiodo e Nicola Coppoletta, che con Andreatta hanno condiviso battaglie, progetti, sogni perché la Calabria potesse uscire dalle secche della povertà ed arretratezza culturale.

“L’Avventura di Andreatta in Calabria” è un libro che inizia parlando dell’approvazione della legge istitutiva dell’Università della Calabria, della quale  quest’anno ricorre il cinquantesimo anniversario della sua approvazione, entrando poi nel merito dei primi quattro anni di vita e gestione dell’Università (1971/1975) con risultati a dir poco strabilianti e ricchi di indicazioni progettuali.

Sono pagine che mettono a fuoco l’evoluzione dei primi tre anni accademici dell’Università, per entrare anche nel rapporto Università – territorio e di conseguenza conoscere studi e raccomandazioni per come meglio organizzare la collocazione dell’Università in un contesto territoriale cittadino con sullo sfondo la creazione della “Grande Cosenza”.

servizio video con interviste