Home / Informazioni e Notizie / Covid-19: Conte ha firmato il nuovo DPCM. Bar e ristoranti abbassano le serrande alle 18

Covid-19: Conte ha firmato il nuovo DPCM. Bar e ristoranti abbassano le serrande alle 18 0

25/10/2020 Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte ha firmato il nuovo DPCM che avrà validità dal 26 ottobre al 24 novembre. Un mese di semi-lockdown. Bar e ristoranti abbassano le serrande alle ore 18 ma restano aperti la domenica e festivi. Didattica a distanza per le scuole superiori, prevista almeno al 75%. Chiusura di teatri, cinema, centri scommesse, palestre, piscine e sale giochi e sospensione delle attività sportive dilettantistiche.

Le disposizioni principali del nuovo DPCM anti Covid:

Ristoranti e bar chiusi alle ore 18 ma restano aperti la domenica e festivi.
Chiusura di bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie dopo le ore 18 ma è stata elimanata la parte relativa alla chiusura nei giorni festivi e la domenica. Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) durante la settimana resteranno aperte dalle 5 fino alle 18. Il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi; dopo le 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico. Resta consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive limitatamente ai propri clienti, che siano ivi alloggiati. Resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto, nonchè fino alle 24 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze, nei limiti e alle condizioni di cui al periodo precedente.

Il nuovo DPCM prevede, inoltre, la Didattica a distanza per le scuole superiori, prevista almeno al 75% ma le Regioni potranno anche estenderla al 100%, la chiusura di teatri, cinema, centri scommesse, palestre, piscine e sale giochi. I centri commerciali resteranno aperti nel weekend. Sospese le attività sportive dilettantistiche. Si potranno ancora svolgere i concorsi pubblici e privati a certe condizioni e c’è apertura ad una stretta anche sui trasporti con decreto però del Ministro competente. Inoltre nel nuovo Dpcm è raccomandato di non spostarsi dal proprio Comune, ma non è prevista la chiusura dei confini regionali.

Il testo integrale del DPCM
DPCM24ottobre pdf

 

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites