Home / Informazioni e Notizie / Scalea: Presentazione del libro “Pietro Buffone. Sindaco di Rogliano – uomo di governo” di Ferdinando Perri

Scalea: Presentazione del libro “Pietro Buffone. Sindaco di Rogliano – uomo di governo” di Ferdinando Perri 0

SCALEA (CS) 26/04/19- “Pietro Buffone. Sindaco di Rogliano – uomo di governo” è il titolo del libro curato dal giornalista Ferdinando Perri che racconta l’uomo ed il personaggio politico Pietro Buffone. Il testo raccoglie numerose testimonianze e riporta alcuni degli interventi più significativi di quest’ultimo in Parlamento.

Il volume sarà presentato lunedì 6 maggio 2019, alle ore 17:30, a Scalea (CS) nella Biblioteca Comunale – Piazza Maggiore de Palma.

L’appuntamento consentirà di approfondire la conoscenza di una figura politica calabrese di spicco, del “deputato del popolo”, che si è distinta, dal dopoguerra ad oggi, come esempio di buona politica.

Il volume descrive la persona dell’on. Pietro Buffone attraverso i ricordi di chi l’ha conosciuto; ricordi che ci restituiscono la memoria di un politico che ha lavorato assiduamente in difesa della Calabria e dei diritti della gente umile. Un’attività politica, quella svolta da Buffone, che si è protratta per quasi quarant’anni, prima come sindaco di Rogliano e poi come parlamentare dal 1953 al 1976, mantenendo intatti i valori ed i principi sani della democrazia.

L’evento, patrocinato dal Comune di Scalea ed organizzato in collaborazione con l’Universitas Vivariensis e il Centro Studi Calabrese, sarà introdotto dai saluti del sindaco, Gennaro Licursi e da quelli di Giovanni Altomare, sindaco di Rogliano. Interverranno nel corso dell’incontro, insieme al curatore del libro, anche Mario Russo, già sindaco di Scalea e Demetrio Guzzardi, Rettore Universitas Vivariensis. La moderazione, invece, sarà curata dall’avv. Tiziana Forestieri.

Un’occasione, dunque, per discutere di un momento storico cruciale per la Calabria e per ricordare la figura autorevole dell’on. Pietro Buffone che ha saputo distinguersi per acume ed umanità, lasciando in eredità, alla Calabria e non solo, l’esempio di una politica in cui le idee ed i valori si trasformano in azioni al servizio dei cittadini.