Home / Informazioni e Notizie / Italia del Meridione: “La politica deve ripotrare il cittadino al centro dei processi decisionali”

Italia del Meridione: “La politica deve ripotrare il cittadino al centro dei processi decisionali” 0

12/01/19 Il movimento l’Italia del Meridione, dopo l’incontro avuto con la direzione provinciale, ribadisce l’obiettivo e la necessità di riportare il cittadino al centro del dibattito e contrastare l’individualismo che li mortifica, facendoli sentire soli e impotenti verso le Istituzioni, le quali si allontanano sempre di più dai loro elettori.

Un concetto condiviso dal Movimento su cui si è soffermato il Coordinatore provinciale IdM, Raffaele Papa che dichiara: “Il nostro Movimento ha bisogno di ripartire dalla società civile coinvolgendola a pieno titolo nelle decisioni e nei progetti che la riguardano, quindi è necessario ampliare la presenza capillare sul territorio. 

Viviamo in un contesto sempre più confuso e incerto, dove le persone, o meglio i cittadini della Calabria, sono vittime sacrificali di politiche antipopolari e al centro non c’è quasi mai la persona.

Si guarda verso i territori con distacco dai problemi sociali ed economici, si costruiscono cattedrali nel deserto per fini puramente narcisistici, senza valutare se e come, ci possa essere un impatto positivo per le comunità.

Territorio, Persona, Comunità sono le basi da cui far ripartire la politica del fare nella nostra Regione, per costruire questo nuovo concetto di politica, Italia del Meridione vuole essere vicino ai territori ed a stretto contatto con tutti coloro che credono nella militanza sociale.

Vogliamo ridare dignità ai Cittadini affinché possano credere senza illudersi, che è possibile pensare e realizzare il futuro e non essere sopraffatti dalla amara realtà in cui viviamo che vede partire ogni anno migliaia di giovani e tanti nuclei familiari, andando ad arricchire altre parti di Italia o altre Nazioni e portando loro la freschezza della gioventù che tanto gioverebbe alla nostra Terra.

Oggi, a margine di un incontro avuto con la direzione provinciale di Italia del Meridione, alla presenza anche del Segretario Regionale Nicodemo Filippelli e del Consigliere Regionale di IDM On. Orlandino Greco, è stato avviato il progetto di organizzare i territori di Cervicati, Mongrassano e San Marco Argentano, nominando il nuovo Commissario Vincenzo Falbo, che dovrà intraprendere con l’ausilio della Sede Provinciale di IDM, il percorso di organizzazione del Movimento attraverso iniziative che possano essere da volano per il coinvolgimento della società civile.

Il progetto di rilancio del territorio locale passa necessariamente attraverso un punto fondamentale, mettere di nuovo al centro del dibattito politico locale, regionale e nazionale il cittadino quale espressione fondamentale della comunità e protagonista attivo dei processi decisionali che riguardano la vita sociale, economica e culturale.”

Raffaele Papa –Coord. IdM Prov. di Cosenza